Benvenuti a Erto e Casso

La frana e la Diga del Vajont.

Codice postale

Altitudine m s.l.m.

Frazioni

Abitanti

Superfice in Km²

Erto, capoluogo, Casso frazione, è il comune più occidentale del Friuli Venezia Giulia e anche se non si trova nella sede morfologica del torrente Cellina, ma sulla splendida Valle del Vajont, è conosciuto come parte della Valcellina, pur essendo separato dal passo di Sant’Osvaldo. Questo territorio è famoso in tutta la penisola per il tragico episodio del 9 ottobre 1963, noto come “Il disastro del Vajont”. Durante la seconda guerra mondiale qui, sul versante meridionale delle Alpi, sono iniziati i lavori per la costruzione di una gigantesca diga di sbarramento delle acque del torrente Vajont. L’obiettivo era quello di costruire una centrale idroelettrica per soddisfare il crescente fabbisogno di energia elettrica della regione. Allora era la diga più alta d’Europa e fu completata nel 1960. In seguito l’acqua accumulata ha rosicchiato le montagne circostanti provocandone il cedimento del terreno; risultato, una frana che ha prodotto un’onda gigantesca e più di 2000 vittime.

YouTube Channel CinemAmbiente

Località e frazioni di Erto

Erto si trova a 59 Km di distanza da Pordenone, 94 Km da Udine e 14 Km da Longarone, cittadina situata nella provincia di Belluno, regione Veneto. Il comune è costituito da diverse località: Forcai, Pineda, San Martino, Val da Pont e gli abitanti sono denominati ertani e cassanesi. Dal punto di vista ecclesiastico Erto e Casso sono separati, infatti il primo fa parte della diocesi di Concordia-Pordenone, mentre Casso è in diocesi di Belluno-Feltre.

Z

Cosa fare a Erto e Casso

  • Trekking
  • Arrampicata
    Presso la palestra di roccia naturale, falesia di calcare, molto famosa in tutta Italia.
  • Visita di Casso
  • Visita alla diga del Vajont
  • Giro del lago del Vajont
  • Sentiero del carbone
    Facile e panoramico percorso attraverso il quale si raggiunge Casso da Erto.
  • Ciaspolata
  • Canyoning
    In Val Zemola
  • Tour per la pista ciclabile di Erto
  • Mountain Bike
    Per gli appassionati della mountain bike, si può esplorare la zona addentrandosi nei vari sentieri delle montagne circostanti. A voi il piacere di scrutare nuovi percorsi.
  • Food and Wine
    Assaporate le prelibatezze della cucina Valcellinese nelle varie osterie e ristoranti presenti nella zona, degustando un buon bicchiere di vino friulano per poi concludere con una grappa della casa.

Eventi, sagre e manifestazioni a Erto e Casso

L’associazione Pro Loco di Erto e Casso è molto attiva a livello sociale e organizza vari eventi e manifestazioni durante l’anno con lo scopo di salvaguardare feste e tradizioni paesane, oltre che promuovere il turismo. Di seguito alcuni eventi importanti:

  • Sacra rappresentazione del Venerdì Santo, antica rappresentazione della passione di Cristo che avviene la sera di ogni Venerdi Santo
  •  “Tirè al scopeton” , antica tradizione di Erto
  • Festa S.S. Gervasio e Protasio, patroni di Casso”, 19-20 giugno.
  • “Tra il Vecchio e il Nuovo”, 15 agosto, riscoperta di antiche lavorazioni artigianali.
  • “Festa si San Barolomeno” , patrono di Erto il 24 agosto.
  • “Trofeo diga del Vajont”, gara podistica che avviene la penultima domenica di agosto.
  • “Anniversario catastrofe del Vajont”, ogni anno il 9 ottobre.
  • “Castagnata nel centro storico di Erto”, a metà ottobre.

Cosa vedere a Erto e Casso

Il territorio di Erto offre alcune chiese e aree all’aperto da visitare. Il simbolo più famoso è la diga del Vajont.

Centri culturali e aree importanti di Erto e Casso

  • Centro visite di Erto
    “Uno spazio alla memoria”, racconto della tragedia del Vajont con immagini, documentazioni e video.
  • Frana del Monte Toc
  • I libri di San Daniele del Monte Borgà
  • La diga del Vajont.

    Chiese ed oratori: 

    1. Chiesa Maggiore di San Bartolomeo Apostolo.
    2. La chiesa di San Rocco.
    3. La chiesa e la fontana di Beórscia
    4. Il cimitero e gli ertani volanti.

    Come arrivare a Erto e Casso

    Auto
    Dall’autostrada A4 prendere l’uscita Portogruaro per poi uscire nuovamente a Pordenone. Proseguire lungo la SP19 oppure SP29, direzione Montereale Valcellina. Una volta giunti a Montereale, proseguire per la SR251 direzione Cimolais, sovrapassare poi il passo Sant’Osvaldo ed a pochi Km si arriva a Erto.

    Autobus
    Vedere linea Claut-Longarone-Belluno.

    Treno
    La stazione dei treni più vicina è quella di Longarone-Zoldo, linea Calazo-Padova.
    Oppure stazione di Montereale Valcellina o Maniago, linea Sacile-Gemona: alla stazione dei treni di Sacile prendere il treno regionale che porta alla stazione di Maniago. Possibilità di trasporto bicicletta.

    Aereo
    Gli aeroporti più vicini sono: Ronchi dei Legionari (Trieste), A. Canova (Treviso), San Marco Polo (Venezia).

    Sponsor

    Partners

    Affiliati

    Prenotando attraverso i nostri link di affiliazione non paghi di più e aiuterai il nostro portale a crescere di contenuti. Grazie per il supporto!

    Booking.com

    Hai delle storie da raccontare? tradizioni da salvaguardare? i tuoi hobby da pubblicare? Scrivici a info@cellinalife.it oppure contribuisci su precisazioni riguardanti informazioni del territorio. Siamo lieti di collaborare con te!