Benvenuti a Maniago

La città del coltello e dell’arte fabbrile.

Codice postale

Altitudine m s.l.m.

Frazioni

Abitanti

Superfice in Km²

Maniago prende il nome di città del coltello, infatti in questa zona sono presenti molte coltellerie che con il tempo hanno costituito un distretto industriale di nicchia, conosciuto in tutto il mondo per la sua qualità. I coltellinai maniaghesi hanno impiantanto qui le loro radici a partire dall’età medievale, fin dal quattrocento la produzione di lame e coltelli forniva le truppe della Repubblica di Venezia, denominata Serenissima. Ricca di storia e artigianato, Maniago è anche la cittadina con maggior numero di abitanti della Valcellina.

Località e frazioni

Maniago si trova a 20 Km di distanza da Pordenone e a 49 Km da Udine, sorge tra due valli, Valcellina e Val Colvera e ai pedi del Monte Jôuf, Monte Fara e il Monte San Lorenzo. Il comune è costituito da 3 frazioni: Campagna, Fratta e a pochi kilometri di distanza Dandolo. A sua volta Manaigo si divide in diversi quartieri/località: Centro, Maniagolibero, Maniago di Mezzo, Sud Ferrovia. Gli abitanti sono denominati “maniaghesi”.

YouTube Channel Maniagolive

Z

Cosa fare a Maniago

  • Trekking
    Tra splendidi sentieri, si può per esempio raggiungere la Malga “Jôuf” attraverso il sentiero CAI nº 983, nel versante orientale del Monte Jôuf. Qui si può fare una piccola pausa, all’interiore non ci sono a disposizione attrezzature, al piano terra presenta una cappa da un lato e un fogolar dall’altro.
    Per piccole passeggiate si possono raggiungere i ruderi del vecchio Castello di Maniago per poi continuare ed arrivare in Val piccola, dove si trova anche un’area picnic.
  • Bike
    Si può trovare ogni tipo di percorso per gli appassionati delle due ruote, salite in montagna o piste ciclabili in pianura. Alcuni itinerari sono:
    -FVG3 Maniago – Montereale Valcellina
    -L’anello di Maniago – Sequals – Travesio
    -Maniago-Fratta-Fanna-Cavasso Nuovo
    Divertenti e poco impegnative sono i percorsi su strada bianca oppure strade a basso traffico, strade campestri e sentieri arginali sterrati sul greto del torrente Cellina per poi attraversare i Magredi e arrivare fino a Casarsa della Delizia.
  • Corsa in montagna
    Riguarda gli stessi sentieri del trekking solo con un ritmo ben differente, personalizzato dagli amanti di questa disciplina. 
  • Food and Wine
    Assaporate le prelibatezze della cucina valcellinese nelle varie osterie e ristoranti presenti in zona, degustando un buon bicchiere di vino friulano per poi concludere con una grappa della casa.

Eventi, sagre e manifestazioni a Maniago

Le associazioni di Maniago sono molto attive a livello sociale e culturale e organizzano vari eventi e manifestazioni a tema durante l’anno, le quali hanno lo scopo di salvaguardare artigianato e tradizioni paesane.

  • Coltello in festa
    Manifestazione della tradizione coltellinaia maniaghese che avviene ogni anno a fine luglio, ricca di eventi e dimostrazioni della lavorazione del ferro.

Cosa vedere a Maniago

Maniago offre molte chiese e alcuni musei da visitare. Uno dei simboli più famosi è il Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie.

Centri culturali ed edifici storici di Maniago

  • Palazzo d’Attimis, affaccia su Piazza Italia, un tempo è stata la residenza del casato di Maniago, presenta un ampio parco nell’area retrostante.
  • Ex filanda, oggi sede della biblioteca civica di Maniago, è un interessante esempio di archeologia industriale.
  • Teatro Giuseppe Verdi
  • Villa dei Conti, si torva all’inizio del cammino che porta al castello.

Musei e siti archeologici

  • Museo dell’Arte Fabbrile e delle Coltellerie “Co.Ri.Ca.Ma”
  • Museo della Vita Contadina Diogene Penzi, sede maniaghese
Chiese ed oratori: 

  1. Duomo di San Mauro Martire, un esempio di architettura tardo gotica del Friuli, all’interno ci sono importanti opere artistiche come alcuni affreschi e una pala del Pittore Pomponio Amalteo risalenti tra il 1558 e 1572.
  2. Chiesa dell’Immacolata Concezione, adiacente a Piazza Italia.
  3. Chiesa di San Carlo.
  4. Chiesa della Santissima Trinità, si trova all’inizio del cammino verso il Castello di Maniago.
  5. Chiesetta del Pater Noster, località Maniago di Mezzo.
  6. Chiesa di Sant’Antonio Abate a Fratta.
  7. Chiesetta di San Lorenzo, di epoca medievale si trova sul Monte San Lorenzo.
  8. Chiesa dei Santi Daniele e Antonio da Padova, nella frazione di Campagna.
  9. Chiesa di San Francesco, frazione del Dandolo.
  10. Chiesetta di San Floriano e chiesetta di San Vigilio a Maniagolibero.
  11. Chiesa dei Santi Vito, Modesto e Crescenzia, la chiesa principale di Maniagolibero.

YouTube Channel Borghi d’Italia

Come arrivare a Maniago

Auto:
Dall’autostrada A4 prendere l’uscita Portogruaro per poi uscire nuovamente e arrivare a Pordenone. Da qui, prendere la statale 251 verso Maniago. Da Udine si raggiunge Maniago attraverso la statale 464.

Autobus
Partenze dalla Stazione degli Autobus di Pordenone adiacente alla stazione centrale dei treni, prendere autobus direzione Maniago. Oppure da Spilimbergo, prendere autobus direzione Maniago che fa capolinea alla stazione degli autobus, adiacente alla stazione dei treni.

Treno
Alla stazione dei treni di Sacile prendere il treno regionale che porta alla stazione di Maniago. Linea Sacile-Gemona. Possibilità di trasporto bicicletta.

 Aereo
Gli aeroporti più vicini sono: Ronchi dei Legionari (Trieste), A. Canova (Treviso), San Marco Polo (Venezia)

Sponsor

Partners

Affiliati

Prenotando attraverso i nostri link di affiliazione non paghi di più e aiuterai il nostro portale a crescere di contenuti. Grazie per il supporto!

Booking.com

Hai delle storie da raccontare? tradizioni da salvaguardare? i tuoi hobby da pubblicare? Scrivici a info@cellinalife.it oppure contribuisci su precisazioni riguardanti informazioni del territorio. Siamo lieti di collaborare con te!