Barcis in bicicletta

Percorso ciclo-turistico nel territorio comunale di Barcis adatto a bambini e famiglie.

Ecco come scoprire in bicicletta la conca di Barcis e il suo comprensorio in piacevole compagnia.

Barcis è il punto di partenza ideale per escursioni di qualche ora o di un giorno da percorrere in bicicletta nella splendida Valcellina. Da qui si sviluppano gli itinerari e le escursioni che si dipartono in tutte le direzioni del comune, passando anche per varie frazioni. Ci sono diverse tipologie di percorsi che risultano adatti a quasi tutti i tipi di biciclette ed altri percorsi fuoristrada praticabili solo con le mountain bike.
Oggi mettiamo in evidenza un itinerario con un facile grado di difficoltà, gradevole, pedalabile e adatto a genitori che vogliono trascorre del tempo all’aria aperta con i propri bambini.

 

Fonte: “E i monti stanno a guardare”

Il magico giro del lago in famiglia

Questo è un percorso estremamente panoramico e con una vista costante sul lago di Barcis. Si può percorrere anche in calde giornate perché l’ombra è quasi sempre presente.
Si parte dalla località Ponte Antoi, qui si può comodamente lasciare la propria auto in un piccolo parcheggio. Il giro viene fatto in senso orario in modo da trovarsi sempre vicino al lato della strada che costeggia le rive del lago.

Appena partiti, sulla sinistra si supera l’imbocco del Sentiero del Dint e prima di una breve galleria si può ammirare sulla sinistra l’inizio della Forra del torrente Cellina.
Proseguendo, la strada comincia lievemente a salire, sulla destra si oltrepassa il principio del Sentiero degli Alpini e si nota in altura il bellissimo Rifugio Vallata, che offre servizi di ristorazione tipici della zona.

Proseguendo si arriva alla passerella che attraversa il lago, portandoci in località Fontane. La passerella in legno è sostenuta da cavi in metallo; il rumore delle assi che si muovono al passaggio delle ruote della bicicletta è gradevole e suggestivo. Attraversata la passerella si svolta a destra e si imbocca il percorso ciclo pedonale il quale è protetto da una palizzata in legno che affianca la SR251 e che porta all’ingresso del paese di Barcis.
In centro a Barcis sono presenti diverse fontane dove poter riempire le proprie borracce e si possono notare ottimi lavori di restauro delle architetture paesane, caratterizzate da pietra e legno, tipico di questi posti. Qua si può apprezzare la tranquillità e quotidianità della gente del posto.

Al termine della ciclo-pedonale ci si immette sulla SR 251 lasciando alla destra un’area giochi per bimbi adiacente al lago.
Di seguito si lascia il cimitero ed una area di sosta camper, a queso punto ci si ritrova nuovamente all’imbocco del percorso ciclo-pedonale il quale si sviluppa a ridosso delle rive del lago ed è protetto da uno steccato in legno.
Più avanti si può trovare un’area picnic, superata questa, dopo un breve tratto si gira a destra, arrivando così al ponte sullo sbarramento del lago e si intravede il parcheggio iniziale della località Ponte Antoi.
Qui si conclude questo breve ma magico itinerario ciclo-turistico adatto a grandi e piccini.

 

YouTube Channel Salvatore Di Paola

Sponsor

Partners

Partners

Affiliati

*Prenotando attraverso i nostri link di affiliazione non paghi di più e aiuterai il nostro portale a crescere di contenuti. Grazie per il supporto!

Hai delle storie da raccontare? tradizioni da salvaguardare? i tuoi hobby da pubblicare? Scrivici a info@cellinalife.it oppure contribuisci su precisazioni riguardanti informazioni del territorio. Siamo lieti di collaborare con te!