Percorso dei Mulini di Cimolais

Ami la natura e la storia? Visita il Sentiero dei Mulini di Cimolais.

La Penisola Italica è uno dei luoghi più incantevoli del mondo. Arte, cultura ma anche tantissime bellezze naturali. La particolarità di questa Terra è quella di possedere un’infinità di ambienti ed ecosistemi diversi.
Circondata dal mare ma, allo stesso tempo, da splendide catene montuose. Tra queste troviamo le Dolomiti Friulane che ospitano uno dei parchi naturali più belli d’Italia. Dal 2011, le amministrazioni locali hanno dato il via al progetto “Sentiero dei Mulini di Cimolais”. Di cosa si tratta? Scoprilo di seguito.

Origine dei Mulini di Cimolais.

Cimolais è un paesetto incantevole che oggi conta poche centinaia di abitanti. Nonostante ciò, ogni anno attrae tantissimi visitatori per via dei suoi panorami mozzafiato e la sua storia centenaria.
Oggi, grazie alla tecnologia, abbiamo ogni sorta di comodità, ma in passato le cose erano ben diverse. A maggior ragione se pensiamo alle comunità montane. Nel corso degli anni, morfologia del territorio e clima hanno messo a dura prova gli abitanti di Cimolais, i quali hanno dovuto imparare ad adattarsi e vivere in sinergia con la natura circostante.
Grazie all’abbondanza di acqua e ai dislivelli montuosi, Cimolais ha potuto costruire diversi mulini che hanno dato da mangiare e hanno permesso lo sviluppo della comunità per anni e anni.

I mulini di Cimolais.

A causa dei grandi cambiamenti epocali dell’ultimo secolo, questi mulini hanno smesso di funzionare e stavano andando perduti. L’amministrazione comunale, in collaborazione con varie associazioni presenti nel territorio, ha deciso di recuperarli e renderli una testimonianza storica delle tradizioni passate.
Cimolais aveva 3 mulini: uno è andato perso del tutto, un altro è stato recuperato prima che fosse troppo tardi e, l’ultimo, è stato ormai riconvertito ad abitazione privata dell’autoctona famiglia Protti. Percorrendo il sentiero dei mulini di Cimolais si notano i cartelli posti in concomitanza del punto esatto in cui sorgevano o sorgono tutt’ora, a testimonianza di ciò che erano un tempo.

Sentiero dei Mulini di Cimolais: tutte le indicazioni.

Se sei alla ricerca di un posto immerso nella natura incontaminata ma, allo stesso tempo, ricco di storia e tradizioni, allora il sentiero dei Mulini di Cimolais è proprio ciò che fa per te.

Visualizza scheda percorso

L’inizio del percorso si trova proprio in corrispondenza dell’area giochi per bambini, in cui è possibile anche parcheggiare comodamente i camper. Il sentiero dei Mulini di Cimolais consente ai visitatori di percorre la roggia che costeggiava il Torrente Cimoliana, il quale forniva l’acqua necessaria al funzionamento dei mulini stessi. Al termine di questa camminata di circa 3-4 ore, si giunge all’ex  segheria in cui è presente una mostra all’aperto che illustra nel dettaglio le lavorazioni tradizionali del legname. Il sentiero dei Mulini di Cimolais, oltre che a piedi, può anche essere percorso in bici, grazie alla nuova e pratica pista ciclabile.

Sponsor

Partners

Partners

Affiliati

*Prenotando attraverso i nostri link di affiliazione non paghi di più e aiuterai il nostro portale a crescere di contenuti. Grazie per il supporto!

Hai delle storie da raccontare? tradizioni da salvaguardare? i tuoi hobby da pubblicare? Scrivici a info@cellinalife.it oppure contribuisci su precisazioni riguardanti informazioni del territorio. Siamo lieti di collaborare con te!